Avvio di un'attività di boutique per bambini online da casa

Vuoi avviare un'attività di boutique per bambini online da casa? Se SÌ, ecco una guida completa per avviare un'attività di boutique per bambini senza soldi e senza esperienza .

Ok, quindi ti abbiamo fornito un modello di business plan per boutique per bambini di esempio. Lo abbiamo anche approfondito analizzando e redigendo un esempio di piano di marketing per boutique per bambini supportato da idee di guerrilla marketing per boutique per bambini. In questo articolo, prenderemo in considerazione tutti i requisiti per l'avvio di un'azienda boutique per bambini. Quindi indossa il tuo cappello imprenditoriale e procediamo.

Perché avviare una baby boutique?

Se stai pensando di avviare una boutique per bambini o hai già avviato il processo, la prospettiva di diventare l'imprenditrice di un'azienda così bella può essere eccitante. Siamo tutti d'accordo sul fatto che milioni di bambini nascono ogni anno, il che significa che molti genitori stanno cercando di acquistare abbigliamento per bambini, giocattoli e altri oggetti necessari.

Anche quando la spesa è in calo, un'area in cui le persone non possono evitare di spendere soldi è quando si tratta dei loro figli, in particolare di un nuovo bambino. Questo è il motivo per cui una boutique per bambini ha il potenziale per essere redditizia e può essere avviata in diversi modi, ma dovrai pianificare attentamente la tua impresa prima di aprire un'attività.

I bambini sono creature deliziose e le cose di cui hanno bisogno sono altrettanto carine. Innanzitutto, dovrai acquisire esperienza nella vendita al dettaglio lavorando per un rivenditore per alcuni mesi circa. Quindi devi pianificare ampiamente il tuo negozio visitando negozi il cui formato è simile a quello che prevedi di possedere. Non dimenticare di prendere nota di ciò che funziona e cosa no. Ti suggeriamo inoltre di mettere per iscritto le idee che ti vengono in mente in modo da poterle organizzare meglio in un piano aziendale in un secondo momento.

Dopo la tua ricerca di fattibilità, la prossima cosa sarà decidere il tipo di prodotti per bambini che vuoi vendere nella tua boutique. Sarà un punto vendita unico o specializzato? Offrirai tutto - bagno, biancheria da letto, alimentazione, accessori da viaggio, mobili e giocattoli o ti specializzerai in uno di questi? Trasporterà prodotti di fascia alta o soddisferà i consumatori di massa ?

Quindi devi cercare una posizione adatta al tipo di boutique per bambini che vuoi creare. Si noti che se si desidera gestire una boutique o un negozio di fascia alta, individuare il negozio in cui i clienti target si sentirebbero a proprio agio, in un centro commerciale o in un edificio indipendente.

Se vuoi installarlo in centro, posizionalo dove sarà più accessibile al maggior numero possibile di acquirenti. Ti consigliamo inoltre di cercare produttori e fornitori da cui è possibile ottenere materiali di consumo. Crediamo che ci siano diversi modi per farlo.

Uno è quello di andare nei negozi e cercare i marchi della merce che si desidera trasportare. Quindi è possibile cercare le informazioni di contatto del produttore in Internet e nelle directory. Puoi anche trovare nomi di produttori e grossisti di neonati in pubblicazioni commerciali.

Quando hai le loro informazioni di contatto, puoi chiamarli in modo da poter incontrare uno dei loro rappresentanti. Non dimenticare che devi registrare la tua ragione sociale, ottenere una licenza e un numero di identificazione fiscale, stipulare un contratto di locazione con i proprietari di spazi commerciali e stipulare contratti con i fornitori scelti.

Quindi devi progettare la tua boutique in modo che abbia un aspetto fantastico in modo da incoraggiare i tuoi clienti target a fare acquisti nel tuo negozio. Scegli la carta da parati, il tappeto, l'illuminazione e l'arredamento che trasmettono l'atmosfera che desideri per il tuo negozio. Organizza vetrine e prodotti in modo visivamente accattivante.

Tutto questo e molto altro sono spiegati in dettaglio nel seguito.

Avvio di un'attività di boutique per bambini online da casa - Una guida completa

  • Panoramica del settore

È necessario capire che questo settore è in gran parte costituito da rivenditori specializzati di abbigliamento che vendono un'ampia gamma di abbigliamento per neonati e bambini come abiti, giacche, tute, pigiameria e altro ancora. I servizi supplementari includono alterazioni di base come l'orlo, l'assunzione o il rilascio di cuciture e l'allungamento o l'accorciamento delle maniche.

Secondo i rapporti, nel corso dei cinque anni fino al 2017, anche se la crescita macroeconomica ha incoraggiato gli acquirenti a spendere in abbigliamento per bambini di fascia alta, molti acquisti di abbigliamento sono stati catturati da industrie che competono direttamente per i dollari di consumo.

Ad esempio, una forte crescita del numero di connessioni a banda larga fisse ha reso lo shopping online sempre più accessibile; si ritiene che ciò abbia ostacolato la domanda da parte delle imprese operanti nel settore. Inoltre, riteniamo che il tempo libero limitato per i consumatori abbia motivato gli acquirenti a visitare i grandi magazzini o altre attività di sportello unico al posto dei rivenditori specializzati che operano in questo settore.

Devi anche capire che questo settore ha un livello medio di concentrazione, con i primi quattro attori che rappresentano il 45, 8% delle entrate totali del settore. Dalla nostra ricerca siamo stati in grado di notare che le catene nazionali offrono una vasta gamma di prodotti a prezzi competitivi, il che può rappresentare una minaccia per i nuovi concorrenti.

Riteniamo che negli ultimi anni la concentrazione sia aumentata in quanto i principali attori hanno aperto nuovi negozi e si sono svolte attività di fusione e acquisizione. Tieni anche presente che l'alto costo di avvio e mantenimento dell'affinità del marchio è una grave minaccia per l'ingresso in questo settore.

Solo perché i vecchi giocatori hanno già costruito marchi nelle rispettive offerte di prodotti, i nuovi concorrenti dovranno investire denaro e tempo nella loro boutique prima che i consumatori si allontanino da marchi forti e inizino a comprare da loro.

Avvio di un'attività di Baby Boutique: fattibilità e ricerca del mercato

  • Demografia e psicografia

La ricerca ha dimostrato che quando le famiglie sono povere di denaro, è probabile che i genitori investano di più in giocattoli educativi, libri, giochi e giocattoli interattivi. I genitori che sono a corto di soldi vogliono sentirsi come se avessero contribuito al benessere del bambino, piuttosto che alla loro scatola dei giocattoli.

Tieni presente che se ti piace lavorare con famiglie e bambini e anche assaporare la sfida di mantenere un commercio al dettaglio, potresti divertirti a gestire la tua boutique per bambini. Devi sapere che la gestione aziendale sarà una grande parte della tua giornata, quindi la persona deve avere una solida conoscenza o esperienza in quella zona.

Riteniamo che i vostri clienti ideali in questo settore siano tutti quelli che si aspettano un bambino, hanno un bambino o conoscono qualcuno con dei bambini. Riteniamo inoltre che è possibile ottenere maggiori profitti per articolo con una boutique più elegante, ma un negozio economico sarà sempre molto richiesto. Praticamente il mondo intero è la tua potenziale base di clienti.

Elenco di idee di nicchia nel Baby Boutique Business

Anche con la crescente spesa dei consumatori in prodotti e servizi per l'infanzia, il processo di avvio di un'attività di successo focalizzata sull'infanzia non è un processo facile. Tieni presente che esistono molte strategie che puoi utilizzare per acquisire la tua quota di mercato e far crescere costantemente la tua attività.

Il primo è scegliere una nicchia in questo settore. Potresti vendere abbigliamento per bambini biologico, articoli per bambini di seconda mano o marchi per bambini firmati. Devi capire che la tua nicchia determinerà il tuo target di mercato o target di clienti.

Puoi anche aprire una boutique che si concentra esclusivamente sull'abbigliamento per bambini o uno che combina abbigliamento, giocattoli, mobili e altri oggetti di cui bambini e genitori avranno bisogno. Potresti anche voler combinare l'abbigliamento di maternità con articoli per bambini nel tuo negozio.

Il livello di concorrenza nel Baby Boutique Business

È necessario capire che questo settore è composto da diversi segmenti e prodotti come giocattoli, accessori per l'alimentazione, salviette, pannolini usa e getta, prodotti per la cura del corpo, succhietti ecc. Crediamo che la finestra per l'acquisto di prodotti e accessori per la cura del bambino sia piuttosto piccola, ma anche con le peculiarità di questo settore; il mercato globale della cura del bambino dovrebbe aumentare il suo valore di vendita totale nei prossimi anni.

I rapporti hanno dimostrato che Procter & Gamble (P&G), Kimberly-Clark e Johnson & Johnson sono le aziende leader nel mercato globale della cura del bambino. La quota di mercato di pannolini per bambini usa e getta, salviette per neonati e pantaloni da allenamento P&G in tutto il mondo si è attestata a circa il 43% nel 2015, con la società che dovrebbe mantenere una quota di mercato simile fino al 2020.

Si prevede inoltre che la quota di mercato di Kimberly-Clark rimarrà costante nei prossimi anni a circa il 19%. Al contrario, si prevede che Johnson & Johnson vedrà calare la sua quota di mercato, passando da una stima del 22 percento nel 2016 a circa il 18 percento entro il 2021.

Si noti che negli Stati Uniti, le etichette private sono leader nelle vendite di salviette per neonati, che rappresentano il 38 percento di tutte le vendite nel paese. Huggies Natural Care di Kimberly-Clark è il secondo marchio di salviette per neonati negli Stati Uniti, mentre il marchio P&G, Pampers Sensitive, è il terzo marchio di salviette per neonati più popolare tra i consumatori americani con una quota del 13%.

Nel segmento degli accessori per la cura e la sicurezza del bambino negli Stati Uniti, Munchkin, Dorel Juvenile Group, Summer Infant e Edgewell Personal Care sono i principali fornitori. Quando si tratta di prodotti particolari, Johnson's è il marchio preferito per l'olio e la lozione per bambini in circa il 10 percento delle famiglie americane, la quota maggiore tra tutte le marche.

Johnson è anche leader nel mercato dello shampoo per neonati / bambini, poiché circa il 10, 5 percento delle famiglie negli Stati Uniti ha dichiarato di utilizzare Johnson's Baby Shampoo e il marchio di polvere per bambini più popolare negli Stati Uniti con quasi il 20 percento della quota di mercato.

Elenco di noti marchi di boutique per bambini

  • Compra compra bambino
  • Prezzo Fisher
  • 4Moms
  • Babies”R” Us
  • Ridacchiare
  • Cerbiatti e foreste
  • Onesto
  • Baby swag
  • Il bambino di Burt
  • Aden e Anais

Analisi economica

Secondo i rapporti questo settore è stato uno dei due rivenditori specializzati a sperimentare una crescita tra il 2006 e il 2010. Ma entrare nel settore rappresenta un rischio significativo per gli imprenditori a causa della natura ciclica della moda. Una preparazione e una pianificazione adeguate possono limitare alcuni degli aspetti negativi dell'operare nel settore dell'abbigliamento per bambini. Per avere successo in questo business, hai bisogno di qualcosa di più di un design eccezionale.

Devi anche capire che le entrate della comunità circostante possono influenzare notevolmente la tua boutique. Le comunità della classe media di solito acquistano abiti per bambini da rivenditori di sconto come Target e Wal-Mart. I genitori che provengono da vecchi soldi di solito fanno acquisti nei negozi con un riconoscimento leggermente migliore del nome, come The Gap o TJ Maxx. Le comunità con molte persone giovani e benestanti acquistano spesso abbigliamento per bambini di fascia alta, come Calvin Klein e Jessica McClintock.

Inoltre, proprio come qualsiasi azienda di moda, le tendenze dell'abbigliamento per bambini possono andare e venire in un batter d'occhio. Le stampe animalier e altri disegni spesso non sono più richiesti a causa di cambiamenti stagionali. Questo è il motivo per cui ordinare troppo di uno stile di prodotti per bambini può portare a un basso turnover delle scorte, che potrebbe aver bisogno di offrire sconti profondi per eliminarlo dal magazzino.

Tieni presente che per raggiungere un buon tasso di turnover è necessario un mix degli ultimi modelli e graffette di abbigliamento per bambini come azzurro, rosa e verde. Anche con le minacce e le sfide, l'industria dei prodotti per bambini è l'industria dell'abbigliamento speciale più sicura perché ogni famiglia negli Stati Uniti avrà sicuramente bisogno di questi prodotti. Tuttavia, gli imprenditori devono fare i compiti prima di aprire un negozio di abbigliamento per bambini.

Avvio di una Baby Boutique da zero o acquisto di un franchising

Spinti dai sogni di un futuro acquisto di denaro e di un innegabile impulso imprenditoriale, molti imprenditori disposti a creare una boutique per bambini sono spinti a perseguire strategie di avvio. Ma crediamo fermamente che una strategia più sana e sicura possa essere quella di acquistare un'azienda esistente di boutique per bambini.

Si noti che le piccole imprese esistenti sono operazioni collaudate con flussi di entrate affidabili. Otterrai anche la possibilità di eludere tutti i tentativi ed errori che derivano dalle aziende di prodotti e servizi per bambini se acquisti un franchising.

È necessario capire che a partire da zero presenta una serie di sfide, non ultima la creazione di politiche, procedure e routine sul posto di lavoro. Riteniamo che un ottimo franchisor possa armare la tua start-up con le risorse procedurali necessarie per funzionare senza problemi dall'inizio dell'operazione.

Con molte opportunità di franchising tra prodotti e servizi per bambini tra cui scegliere, ti suggeriamo di fare un mercato molto concreto e una ricerca di fattibilità per scegliere un franchising che si adatti meglio ai tuoi sogni.

Possibili sfide e minacce per l'avvio di una boutique per bambini negli Stati Uniti

L'avvio di un'impresa può essere molto eccitante, soprattutto un'impresa che non ha esigenze stagionali. Una boutique per bambini è un posto dove genitori e futuri genitori possono comprare vestiti, scarpe e ogni genere di bambino e cose per bambini. Riteniamo inoltre che questo tipo di attività abbia bisogno di un capitale moderato per essere istituito. Le poche sfide che potresti dover affrontare possono includere;

  • Costo di partenza
  • Piano aziendale
  • Nicchia
  • Piano di marketing
  • Concorrenza del settore
  • Posizione

Avvio di un'attività da boutique per bambini da casa - Aspetto legale

  • Migliore entità legale per una boutique per bambini

Strutturare la tua attività come società a responsabilità limitata (LLC) garantisce che i tuoi beni personali siano protetti nel caso in cui la tua attività venga citata in giudizio. I vantaggi di formare una LLC sono che i membri hanno una responsabilità limitata e hanno imposte pass-through simili a una società di persone.

Formando una LLC invece di una società, si ottengono tutti i vantaggi della costituzione di una società, ma si evitano alcuni inconvenienti che si incontrerebbero se si formasse una società. In particolare, quando si forma una società, ci si sottopone a doppia tassazione e scartoffie eccessive.

Entrambi questi fastidi possono essere evitati se si forma una LLC. I costi di costituzione di una LLC varieranno da stato a stato. In generale, puoi aspettarti di pagare un minimo compreso tra $ 50 e $ 500 per formare la tua LLC e circa $ 100 all'anno per mantenere la tua LLC. Questi costi aumenteranno se assumi un avvocato. Il tempo di elaborazione standard è di circa due o tre settimane. Tuttavia, molti stati offrono formazione LLC in giornata o accelerata a un costo aggiuntivo.

Idee accattivanti di nome commerciale per una boutique per bambini

  • Conquista i negozi
  • Redstone Inc.
  • Freshwater Ltd
  • Negozi per bambini
  • Baby Ventures

Polizze assicurative

È necessario comprendere che l'assicurazione può, in un modo eccezionale, proteggere la tua azienda da azioni legali e perdite finanziarie derivanti da una serie di situazioni. Un cliente può cadere e ferirsi; la proprietà potrebbe essere danneggiata o rubata, i dipendenti potrebbero essere feriti o ammalati. Di seguito è riportato l'elenco delle assicurazioni necessarie per una boutique per bambini;

  • Assicurazione di proprietà commerciale
  • Assicurazione per interruzione dell'attività
  • Assicurazione responsabilità civile
  • Assicurazione di compensazione dei lavoratori
  • Assicurazione del veicolo

Protezione della proprietà intellettuale

La boutique per bambini come qualsiasi altro negozio al dettaglio ha proprietà intellettuali da proteggere e guidare. La creazione, lo sfruttamento e la protezione dei diritti di proprietà intellettuale (IP) sono fondamentali per il successo della maggior parte dei rivenditori. Nel settore del commercio al dettaglio, sono necessari la protezione della proprietà intellettuale e il marchio

  • Leggi sul copyright
  • Diritti di marchio e di immagine
  • Protezione e registrazione dei disegni
  • Applicazione e risoluzione delle controversie
  • Anti-contraffazione e pirateria
  • Leggi sui brevetti
  • Deposito e opposizione dei marchi
  • Audit del marchio e servizi di sorveglianza
  • Proteggere i marchi e passare
  • Strategie e controversie sui nomi di dominio
  • Diritti di dati e database
  • Diritto della concorrenza
  • Protezione della tecnologia e innovazione
  • Problemi di pubblicità e marketing.

È necessaria la certificazione professionale per gestire una boutique per bambini?

Riteniamo che chiunque abbia intenzione di avviare le proprie attività di vendita al dettaglio o che si stanno attualmente specializzando in sistemi di marketing o di informazione potrebbe beneficiare del conseguimento di un certificato di vendita al dettaglio. Queste certificazioni includono

  • Servizio clienti e certificazione di vendita (CSCS)
  • Servizio clienti avanzato e certificazione delle vendite (ACSSC)
  • Certificazione di gestione della vendita al dettaglio (RMC)
  • Credenziali di commercio al dettaglio (RBC)

Documenti legali necessari per avviare ed eseguire una Baby Boutique

Comprendere le licenze di base e le esigenze della tua boutique può essere molto confuso. Ogni articolo richiede tempo, energia e scartoffie per ottenere le registrazioni adeguate. Ma non importa quanto sia fastidioso, non rischiare che la tua attività venga chiusa prima che inizi completamente. Fissare e gestire un'impresa senza la corretta licenza è un reato in alcuni stati, mentre altri distribuiscono pesanti multe. Ecco alcuni documenti legali necessari per una boutique per bambini ...

  • Numero di identificazione fiscale federale
  • Licenza d'affari
  • Certificato di rivendita
  • Certificato di registrazione della ragione sociale
  • Licenza professionale
  • Certificato di occupazione
  • Certificato di assicurazione
  • Permesso del sistema di allarme

Finanziamento di una boutique per bambini negli Stati Uniti

Rapporti e ricerche hanno dimostrato che la finanza o i finanziamenti sono una delle questioni più difficili per gli imprenditori. Per sopravvivere in qualsiasi settore commerciale, è necessario identificare potenziali fonti di finanziamento, assicurarsi di soddisfare tutti i loro requisiti e preparare le applicazioni o le piazzole per poter ottenere finanziamenti per far crescere il proprio commercio al dettaglio. Il business delle baby boutique, proprio come tutte le altre aziende, ha bisogno di finanziamenti adeguati per avere successo. Le fonti per i fondi possono includere;

  • Prestiti familiari
  • Regimi comunitari
  • Prestiti peer-to-peer
  • Micro prestiti
  • Raccolta di fondi
  • Investitori Angel
  • Factoring
  • Prestiti basati su attività
  • Anticipi in contanti
  • Scoperti bancari

Scegliere un luogo adatto per la tua Baby Boutique

Un panorama di vendita al dettaglio competitivo offre una grande opportunità se si prevede di avere successo in questo settore dei prodotti per l'infanzia. L'affitto è basso, l'inventario è economico e le persone continuano a comprare e spendere soldi: una buona ricetta per il successo. Ti consigliamo di non lasciarti tentare dal richiamo del basso affitto in un contratto di locazione. Nota che questo può uccidere la tua attività prima che decida di decollare.

E non lasciare che un leasing più elevato o il pagamento dell'affitto ti spaventino. Se un luogo offre veramente il traffico pedonale principale, le walk-in e un facile accesso per i tuoi clienti, può valere la pena investire. In questo contesto, il contratto di locazione fa semplicemente parte delle spese complessive di marketing per attirare le persone. Invece di andare esclusivamente per prezzo, qui ci sono tre fattori importanti da considerare quando si sceglie una posizione adatta per la tua boutique per bambini.

  • Come il tuo spazio può soddisfare le esigenze dei tuoi clienti

Che aspetto ha il tuo acquirente target? Cosa fanno? Dove vivono, lavorano e giocano? Devi avere uno spazio che sia facile da vedere e da raggiungere. Nella scelta di un luogo, è necessario mettersi nei panni del cliente e decidere cosa si adatta e cosa no.

  • Libertà di stabilire le tue regole

Ti consigliamo di familiarizzare con le leggi locali, le ordinanze di zonizzazione e la potenziale costruzione di autostrade o centri commerciali che potrebbero interessarti. È inoltre necessario considerare le regole che potrebbero inibire qualsiasi cosa, dalla segnaletica alla capacità di organizzare eventi speciali per operare in determinate ore. Riteniamo che il modo migliore per ottenere una risposta a queste domande sia ottenere quante più informazioni possibili.

  • Esposizione che ti farà risparmiare dollari pubblicitari

Siamo tutti d'accordo sul fatto che uno dei modi più costosi per attirare un nuovo cliente è la pubblicità. Devi capire che il vantaggio di un'ottima posizione è che puoi utilizzare ciò che avrebbe potuto essere al di fuori del marketing o della pubblicità per finanziare premi interni e programmi di riferimento - il modo meno costoso per ottenere affari ripetuti. Ogni persona che entra nel tuo negozio in base alla posizione diventa un potenziale membro a lungo termine del tuo pubblico di destinazione.

Avvio di un'azienda di boutique per bambini online - Requisiti tecnici e di personale

I clienti nel settore della vendita al dettaglio in generale diventano sempre impazienti e frustrati quando hanno difficoltà a farsi servire. Anche se acquistano qualcosa, possono lasciare insoddisfatti della qualità del servizio ricevuto. Devi capire che la soddisfazione e la convenienza sono aspetti molto importanti per l'avvio e la gestione di un negozio al dettaglio.

Ove possibile, è importante che ai vostri clienti vengano forniti gli accessori giusti per soddisfarli nel loro processo di acquisto. Ciò significa che i cestini della spesa, i carrelli e le borse per il trasporto che consentiranno loro di esplorare il tuo negozio e ritirare le cose di cui hanno bisogno dovrebbero essere sempre disponibili per tutti coloro che entrano nella boutique per bambini.

È inoltre necessario assumere lavoratori con buone capacità interpersonali, eccellenti capacità comunicative e un approccio aziendale basato sui clienti. Sarà inoltre necessario acquistare le attrezzature necessarie per la propria attività. Una boutique per bambini come qualsiasi altra attività di vendita al dettaglio o piuttosto qualsiasi altra boutique avrà bisogno di un tipo simile di attrezzatura, e possono includere;

  • Ripiani
  • Portabiti
  • Appendini
  • Soluzione per il punto vendita
  • Registratore di cassa
  • Pistola dei prezzi
  • Borse
  • Vetrine
  • Cremagliere rotanti
  • manichini
  • Display speciali
  • Adesivi
  • Forniture per confezioni regalo
  • Carta per ricevute o stampante
  • Carrelli o cestini
  • Bandiere o bandiere
  • Prodotti per la pulizia
  • Sito web
  • Presenza sui social media
  • Sito e-commerce
  • Materiali di spedizione
  • Conto di spedizione
  • Una banca nelle vicinanze con deposito after-hour
  • Sistema di sicurezza

Il processo di servizio coinvolto nella gestione di un'azienda boutique per bambini

La tua baby boutique ha una serie di processi operativi che vengono eseguiti su base continua da diversi membri del team del negozio. Il flusso di lavoro dei processi operativi di vendita al dettaglio è abbastanza simile tra le diverse organizzazioni, poiché le aziende hanno condiviso le migliori pratiche ed esperienze nel corso degli anni.

Riteniamo che conoscere e comprendere i processi operativi di base e il flusso di lavoro di un negozio al dettaglio in generale possa aiutarvi a strutturare le operazioni e gettare le basi concrete per la vostra boutique per bambini.

  • Acquisto

È compito di un gestore di negozio fare regolarmente il punto dell'inventario che hanno a portata di mano, comprese le merci sugli scaffali e l'inventario nelle aree di stoccaggio. I manager sono tenuti a effettuare ordini con i fornitori su base regolare o quando raggiungono un punto di riordino ottimale per un articolo specifico per garantire che i loro punti vendita siano sempre completamente riforniti.

  • Gestione dell'inventario

Riteniamo che le funzioni di gestione dell'inventario facciano parte del lavoro di tutti in qualsiasi negozio al dettaglio. Si noti che la gestione inizia con la ricezione delle spedizioni che include il disimballaggio delle scatole, l'ordinamento degli articoli ricevuti e lo smaltimento delle scatole e dei materiali di imballaggio. I dipendenti del negozio archiviano i nuovi articoli di inventario in base alle politiche aziendali, in genere seguendo la regola del primo ingresso e dell'uscita, e riforniscono l'inventario sugli scaffali ogni volta che è necessario.

  • Assistenza clienti

È necessario comprendere che il servizio clienti è l'elemento centrale delle operazioni di vendita al dettaglio ed è il gancio che tiene insieme l'intero flusso di lavoro. Tieni presente che lo scopo principale di un negozio al dettaglio è quello di fornire una via ai clienti per visualizzare, gestire e acquistare articoli, il che significa che tutte le attività in un negozio al dettaglio ruotano sicuramente attorno al servizio clienti.

Il servizio clienti in un negozio al dettaglio può essere suddiviso in tre categorie: assistenza in negozio, elaborazione delle transazioni e gestione dei reclami. L'assistenza in negozio implica aiutare i clienti a trovare ciò che stanno cercando senza problemi.

L'elaborazione delle transazioni include la chiamata dei totali delle transazioni, l'accettazione di pagamenti e l'imballaggio degli articoli da portare a casa dal cliente. La gestione dei reclami comprende la gestione dei resi dei prodotti; richieste di risarcimento, potenziali problemi che sorgono tra i clienti e il personale del negozio e insoddisfazione generale del servizio o dei prodotti del negozio.

  • Contabilità

Una componente importante del flusso di lavoro al dettaglio è la comunicazione periodica di informazioni finanziarie al reparto contabilità. I gestori del negozio inviano aggiornamenti giornalieri per segnalare numeri di vendita, rimborsi, scorte perse, dati sui salari orari e informazioni sui depositi bancari prima che il ciclo del flusso di lavoro ricomincia il giorno successivo.

Avvio di un'azienda di boutique per bambini online: il piano di marketing

  • Strategie di marketing per una boutique per bambini

Anche durante i periodi difficili, i genitori devono continuare ad acquistare "elementi essenziali" per i loro neonati e bambini, ma possono ridurre gli articoli non essenziali. Se vuoi avviare un'attività che si rivolge ai consumatori genitori, stai alla larga dai nuovi articoli per bambini fino a quando l'economia è più forte. Se sei già in attività e le vendite sono in calo, considera la possibilità di cambiare i tuoi prodotti o servizi per adeguarti ai tempi (difficili). Di seguito sono riportate alcune strategie per commercializzare la tua boutique per bambini ...

  • Pubblicità broadcast

Riteniamo che il numero totale di persone che si sintonizzano sulla TV e sulla radio locale stia diminuendo lentamente, ma la pubblicità in onda non è completamente scomparsa e le aziende di prodotti e servizi per bambini possono ancora utilizzarla a proprio vantaggio. La pubblicità televisiva ha bisogno delle aziende di valutare i modelli di ascolto o di visualizzazione del loro pubblico di destinazione e quindi di personalizzare i loro acquisti di media su punti di media specifici anziché ricoprire la geografia con la messaggistica di marca.

  • Competenza nel personale

Riteniamo che un'eccellente strategia di marketing deleghi meticolosamente compiti a stakeholder capaci. Molti imprenditori assumono semplicemente il ruolo di marketer in capo, spingendo ancora più responsabilità nei loro programmi già pieni. Ma in questo settore, molte aziende esternalizzano il marketing a una società professionale. Oltre a fornire un risultato complessivo migliore, le società di marketing offrono una prospettiva obiettiva alla strategia e alla messaggistica chiave.

  • Ordinamento della pubblicità negativa

Tieni presente che il momento migliore per rispondere alla tua pubblicità negativa è prima che accada. Se aspetti che arrivi una crisi, è già troppo tardi per controllare il messaggio. Molte aziende del settore lavorano con i consulenti per sviluppare un piano di risposta alle crisi che può essere eseguito con un preavviso. I fornitori di mailing list possono anche fornire un rapido accesso a mailing list accurate, una considerazione importante se il piano di risposta alle crisi contiene un componente di direct mail.

Strategie per i concorrenti vincenti nel Baby Boutique Business

Siamo fermamente convinti che la concorrenza nel settore dei prodotti per l'infanzia potrebbe limitare le opportunità di crescita e ridurre la redditività. Per avere successo in questo settore, è necessario comprendere e sforzarsi di superare la costante concorrenza che si presenta di tanto in tanto nel settore. Poiché la concorrenza è inevitabile in qualsiasi settore redditizio, è necessario delineare le strategie per il gioco aziendale, perché vince solo la squadra con i migliori giocatori. Di seguito sono riportate alcune strategie per vincere i tuoi concorrenti ...

  • Conosci la concorrenza
  • Comprendi i tuoi clienti
  • Differenziati dai tuoi concorrenti
  • Aumenta il tuo marketing
  • Aggiorna la tua immagine
  • Prenditi cura dei tuoi clienti esistenti
  • Targeting di nuovi mercati
  • Esplora nuovi mercati
  • Sii il miglior datore di lavoro
  • Guarda il futuro

Strategie per aumentare la consapevolezza del marchio e creare un'identità aziendale per la tua attività di Baby Boutique

La consapevolezza del marchio raggiunge molti obiettivi per qualsiasi attività di vendita al dettaglio che desidera aumentare le vendite. Una campagna di sensibilizzazione al marchio deve essere abbastanza flessibile per crescere con l'azienda e adattarsi, se necessario. I modi per promuovere la consapevolezza del marchio e creare un'identità aziendale nel settore Baby Boutique possono includere l'organizzazione di un evento, l'esposizione di sé stessi, la sponsorizzazione di qualcosa, la creazione di una acrobazia esperienziale, il lancio sui social media, l'organizzazione di una campagna di pubbliche relazioni, l'investimento in prodotti promozionali, l'unione delle forze con altre imprese ecc.

Suggeriamo inoltre di cementare una buona identità aziendale attraverso buone strategie di consapevolezza del marchio con un po 'di immaginazione e una comprensione del cliente.


Messaggi Popolari